25 maggio 2018

Dove mangiare insetti in Europa


Sono in tanti i paesi in cui mangiare insetti è una pratica piuttosto abituale.
Basta pensare a paesi come il Messico, la cui gastronomia è rinomatissima a livello mondiale e include insetti di tradizione locale, oppure altri posti più esotici come la Thailandia o il Madagascar, dove trovare ragni, scorpione, termiti e perfino farfalle a tavola è pure gradito.

In Europa fino a poco tempo fa pochi pensavano agli insetti come a un alimento o un ingrediente per le più svariate ricette, ma le cose sono cambiate.
Oggi si può sperimentare direttamente a casa la cucina con gli insetti commestibili comprando le materie prime da siti specializzati, ma se si vuole sperimentare senza dover allontanarsi tanto di casa si possono visitare i migliori ristoranti di insetti commestibili in Europa
, elencati di seguito, poichè anche nei paesi che hanno una cultura prevalentemente Occidentale, dov’è normale che ci siano pregiudizi verso pratiche di questo genere, ci si può trovare davanti casi come il Casu Marzu, che è un formaggio sardo con larve, per citare un esempio solo.
1. Francia
Le città della Francia sono destinazioni tipiche per gli innamorati, per gli appassionati di arte, di bellezza... ma questo non vuol dire che non siano al passo con i tempi. Infatti, a Parigi si trova Le Festin nù dove tra le specialità della cucina troviamo scorpioni con aglio e peperoni, serviti con vermi agrodolci, oppure cavalletti e coleotteri. Poi, anche se recentemente ha perso la stella Michelin, c’è anche l’Aphrodite a Nizza, che mette a disposizione dei commensali un intero menu dagli antipasti ai dolci, che include vermi, grilli e larve.
2. Germania
A Berlino si trova il Never Never LandOutback che nel suo menu include prodotti esotici, prevalentemente originari dell’Australia, come le locuste croccanti o l’insalata con insetti Zophobas, insieme ad altri piatti a base di coccodrillo, per esempio.
3. Inghilterra
A Londra ci sono due opzioni per due tipi diversi di clienti. Per chi vuole assaggiare un piatto sostenibile a base di insetti, sano, c'è GrubKitchen, orientata a questo tipo di pubblico. Mentre per chi vuole sperimentare l’esotico, c’è l'ArchipelagoRestaurant, dove alternative esotiche a base di insetti come l’insalata Love Bug si affiancano ad opzioni vegetariane e più tradizionali.


4. Danimarca
A Copenhagen si trova il Noma, con 2 stelle Michelin e nella classifica dei 50 migliori ristoranti al mondo, dove si possono mangiare formiche vive con crema acida, larve di scarabeo e sale, cavallette, e tanto altro. I prezzi sono alti, ma è garantita un'ottima esperienza.
5. OlandaSe volete provare le cavallette, potete andare da Tante Truus. Se volete organizzare un catering a base di insetti commestibili contattate invece Bugalicious, che potete incontrare anche nel contesto di vari festival con la loro postazione mobile.
6. Italia
Anche se in Italia la grande tradizione gastronomica potrebbe apparire come un freno alla diffusione di questi nuovi cibi, è già possibile trovare posti come Entonote, a Milano, dove è possibile partecipare a cene che dimostrano che gli insetti commestibili non sono un attentato alla tradizione ma semplicemente un nuovo ingrediente che dobbiamo imparare ad usare.
Beer Tasting di Torino invece organizza degustazioni dove le migliori birre artigianali si incontrano con gli insetti, per un'accoppiata sorprendente.