26 aprile 2018

I Novel Food



I Novel food sono i cibi "nuovi" che non siamo abituati ad avere sulle nostre tavole.
Dal primo Gennaio 2018, l'Unione Europea ha emanato il nuovo Regolamento che ne disciplina la produzione, la commercializzazione e l'importazione. Le aziende che operano in questo settore devono essere autorizzate e fornire alle Autorità competenti tutta una serie di dati sulla composizione e la sicurezza degli alimenti.


Da adesso in avanti potremo portare nelle nostre cucine tutta una nuova gamma di prodotti alimentari e sperimentare nuovi piatti. Non bisogna però preoccuparsi, perché queste novità non sostituiranno i nostri piatti tradizionali, ne saranno un'integrazione che non mancherà di dare risultati sorprendenti.

Un esempio di Novel Food sono i prodotti agricoli, come i semi di chia, ma sono Novel food anche alcune vitamine e amminoacidi o l'olio di krill.
Un Novel Food in corso di autorizzazione sono anche gli insetti commestibili, come sappiamo, che al pari degli altri prodotti stanno facendo il loro ingresso nelle cucine occidentali e italiane. Per il momento nel nostro paese e nella maggior parte di quelli della UE gli insetti commestibili non si trovano sugli scaffali dei supermercati, ma succederà presto. Nel frattempo è possibile acquistarli online in siti specializzati.

Ovviamente, per la tutela del consumatore un novel food deve rispettare i requisiti fondamentali che hanno tutti gli altri alimenti: deve aver dimostrato di non essere nocivo per la salute e deve essere etichettato regolarmente.
In tema di sicurezza è cruciale  i
l ruolo dell'EFSA, Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare che ha sede a Parma e che vigila su tutto ciò che finisce nelle nostre pentole e nelle nostre tavole.